Nuovo Piano Transizione 4.0: come cambiano gli incentivi all’innovazione

Nuovo Piano Transizione 4.0: come cambiano gli incentivi all’innovazione

08.04.2021 11:00 - 08.04.2021 12:30
Categorie: Impresa, Webinar e Corsi
Visite: 119

Con la legge di bilancio 2021 (legge 30 dicembre 2020, n. 178) è stato introdotto il Nuovo Piano Transizione 4.0 che contiene importanti novità in merito agli incentivi all’innovazione e al design.

In particolare tale Piano, rappresentando il primo mattone su cui si fonda il Recovery Fund italiano, può contare su risorse finanziarie senza precedenti che hanno permesso:

l’estensione pluriennale delle agevolazioni;
un rilevante potenziamento di tutte le aliquote di agevolazione;
un importante anticipo dei tempi di fruizione.

Agenda

Moderatore: Pasqualantonio Pingue, Vice-Coordinatore Macronodo ARTES@SNS, Responsabile Area Ricerca e Innovazione SNS

Bio: Responsabile Area Ricerca e Innovazione della Scuola Normale Superiore, responsabile operativo del laboratorio NEST della SNS sulla nanoscienza e le nanotecnologie, è vice-coordinatore del macronodo SNS di ARTES4.0 e si occupa di tematiche relative al trasferimento tecnologico, nanofabbricazione e microscopia a scansione di sonda.

Ore 11:00 - 11:10

Il Centro di Competenza ARTES 4.0 e i servizi della Scuola Normale Superiore

Prof.ssa Chiara Cappelli, Coordinatrice Macronodo ARTES@SNS, Prorettrice al Trasferimento Tecnologico SNS

Bio: Professore Associato di Chimica Fisica e Prorettore al Trasferimento Tecnologico. Coordina il macronodo SNS di ARTES 4.0. Vincitrice nel 2018 di un Consolidator Grant dello ERC (European Research Council). Lavora nell'ambito dello sviluppo di metodi computazionali quantomeccanici/classici per studiare sistemi chimici complessi che interagiscono con la luce.

Ore 11:10 - 12:10

Credito di imposta per investimenti in beni materiali (parte fiscale e focus tecnico)

Credito di imposta R&S, Innovazione e design (parte fiscale e focus tecnico)

Formazione 4.0

Altre Opportunità

Importanza di una adeguata gestione e rendicontazione del personale

Silvia Cesarini, R&D Innovation Manager, Global Investment and Innovation Incentives (Gi3) - STS Deloitte

Bio: Manager e Responsabile Tecnico a livello nazionale del team Global Investments Innovation Incentives (Gi3) di STS-Deloitte.

Laureata in Biotecnologie, con PhD in Industrial Biotechnology, ha maturato un’ampia esperienza in ricerca, sviluppo e innovazione in istituti di ricerca leader in Europa, tra cui ENEA (IT); Università di Barcellona (ES) e Novozymes A/S (DK). Le sue competenze scientifiche coprono vari campi tra cui l’industrializzazione di processi chimici, le biotecnologie microbiche e le bioenergie.

Ha maturato precedentemente una significativa esperienza nell’elaborazione e la gestione di proposte di progetti europei per conto di centri di ricerca, industrie e organizzazioni internazionali, così come della strutturazione di richieste di finanziamenti nazionali e regionali per la ricerca e sviluppo.

Attualmente, all’interno della Service Line Gi3, si occupa della strutturazione e gestione di progetti ricerca e sviluppo, della definizione di strategie di innovazione e dell’analisi e della strutturazione di nuovi progetti di investimento per l’ottenimento di incentivi fiscali e contributi per l’R&D&I (es. pacchetto Industria 4.0, Accordi Innovazione – MISE, H2020, LIFE Program, ecc.).

Vito Marraffa, Tax Partner - Global Investment and Innovation Incentives (Gi3) - STS Deloitte

Bio: Vito Marraffa, dottore commercialista e revisore contabile, è socio dello Studio Tributario e Societario (Deloitte) ed è partner della service line Global Investment and Innovation Incentives (Gi3) che si occupa principalmente dell’assistenza in merito a tutti gli incentivi agli investimenti ed all’ innovazione.

Con un esperienza di oltre 15 anni, fornisce consulenza nell’ambito delle agevolazioni fiscali, nonché assistenza nei rapporti con l’amministrazione finanziaria, nella valutazione e gestione del rischio fiscale delle aziende e nel contenzioso tributario.

Ha maturato significative esperienze nella ricerca e nell’ottimizzazione delle agevolazioni fiscali, tra cui patent box, credito d’imposta R&D, Super/Iper ammortamento/credito di imposta e bonus sud. E’ inoltre responsabile del team «Incentives controversy», nonché autore di numerosi articoli e docente/relatore a convegni, workshop e master tributari.

Carlo Rolandi, Tax Partner - GES - STS Deloitte

Bio: Carlo Rolandi, dottore commercialista e revisore contabile, collabora con lo Studio Tributario e Societario (Deloitte) dal 2008 nella Service Line GES (Global Employer Services) che si occupa principalmente dell’assistenza nella gestione fiscale e previdenziale del personale dipendente.

Partner dello Studio dal 2020 Carlo collabora da anni con il team di M&A come supporto nelle varie attività di Due Diligence e predisposizione piani di incentivazione/remunerazione maturando negli anni significativa esperienza sia nella gestione di grossi clienti multinazionali che nell’assistenza a PMI e Start-up collaborando con il team Gi3 e partecipando con loro a varie conferenze/webinar come relatore.

Ore 12:10 - 12:30

Q&A e Conclusioni

Questo sito Web utilizza i cookie per assicurarti di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito web

Iscriviti alle newsletter di takethedate.it e ricevi ogni settimana una mail con i principali appuntamenti a tema sanità, politica, economia, energia e ambiente, webinar, agrifood, TLC