Ghost cities: le città fantasma tra storia e geologia

Ghost cities: le città fantasma tra storia e geologia

16.12.2021 09:00 - 16.12.2021 16:00
Categorie: Ambiente
Visite: 174

ISPRA, la Società Geografica Italiana e la SIGEA propongono le sei giornate del secondo ciclo di seminari divulgativi e scientifici, che costituiranno un corso di formazione, riguardanti i rischi naturali, la ricerca storica e l’evoluzione del paesaggio.
Tali giornate di studio vengono organizzate per fare il punto sull’attuale stato delle conoscenze riguardo le tematiche in programma. In particolare, ci si propone di focalizzare l’attenzione sull’ importanza dell’analisi delle fonti storiche e cartografiche per lo studio dei fenomeni naturali.

Le giornate di studio saranno anche occasione per confrontarsi con il mondo scientifico nazionale e analizzare l’importanza della multidisciplinarità degli studi e il sul breve confine che separa la geologia dalla ricerca storico-archeologica per l’attenta lettura del territorio.

Il tema della prima giornata riguarderà le Ghost Cities ovvero i borghi d’Italia abbandonati.

Sono molti i piccoli centri o borghi nel territorio italiano abbandonati in tempi storici per cause naturali. Molti di questi costituiscono un’enorme ricchezza per il patrimonio culturale, per la loro storia, per le strutture urbanistiche di pregio, ma anche perché essi rappresentano degli indicatori ambientali della vulnerabilità del territorio italiano. Le Ghost cities, tuttavia, sono in realtà poco conosciute e per nulla pubblicizzate; le informazioni riguardo alle cause dell’abbandono talvolta sono lacunose, inoltre risulta mancare un censimento a livello nazionale. In tale ambito è stato organizzato dall’ISPRA il Progetto Ghost Cities che intende effettuare un censimento a livello nazionale, approfondire le informazioni riguardo le cause dell’abbandono, la storia e gli aspetti geologici.

Partecipazione in presenza: presso la Società Geografica Italiana Onlus - Palazzetto Mattei in Villa Celimontana Via della Navicella, 12.

Partecipazione online:
per i richiedenti crediti formativi: collegarsi al seguente link di Zoom
per i non-richiedenti crediti formativi: collegarsi al  canale YouTube ISPRA

Iscriviti alle newsletter di takethedate.it e ricevi ogni settimana una mail con i principali appuntamenti a tema sanità, politica, economia, energia e ambiente, webinar, agrifood, TLC