Le regole fiscali europee: dal trattato di Maastricht alla proposta della commissione

Le regole fiscali europee: dal trattato di Maastricht alla proposta della commissione

09.06.2023 11:00 - 09.06.2023 13:00
Categorie: Sanità, Economia
Visite: 394

⬇️ condividi questo evento su ⬇️



A partire dal 1992, con il Trattato di Maastricht, l’Unione Europea ha introdotto delle regole fiscali per una sana e prudente gestione della finanza pubblica che hanno impattato sulle scelte dei governi e sul finanziamento (e la spesa) del Servizio Sanitario Nazionale.

Le regole per entrare nell’unione monetaria sono state aggiornate con il Patto di Stabilità e Crescita nel 1997 e con l’introduzione del braccio preventivo e del braccio correttivo per il monitoraggio e il rispetto delle regole. 

Le crisi che si sono abbattute a più riprese sul continente a partire dalla prima metà degli anni 2000 hanno modificato il quadro delle regole; e anche la crisi pandemica del Covid-19 ha comportato prima la sospensione ed ora la necessità di una riforma delle regole fiscali.

In questa direzione, la Commissione ha appena presentato una serie di proposte legislative che sono ora al vaglio dei paesi membri e del Parlamento europeo.

Cosa succederà a partire dal 2024?

Quali regole fiscali ci dobbiamo aspettare e con che conseguenze per il nostro paese?


Intervengono:

Americo Cicchetti, Professore Ordinario di Organizzazione Aziendale, Direttore ALTEMS, Università Cattolica del Sacro Cuore

Massimo Bordignon Professore Ordinario di Scienza delle Finanze, Facoltà di Economia , Università Cattolica del Sacro Cuore Membro del Comitato Consultivo Europeo per le Finanze Pubbliche (European Fiscal Board)

Gilberto Turati Professore Ordinario di Scienza delle Finanze, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore

Programma

Diretta Streaming

Iscriviti alle newsletter di takethedate.it e ricevi ogni settimana una mail con i principali appuntamenti a tema sanità, politica, economia, energia e ambiente, webinar, agrifood, TLC