Le energie fossili. L’accelerazione della civiltà moderna e l’incubo dei cambiamenti climatici

Le energie fossili. L’accelerazione della civiltà moderna e l’incubo dei cambiamenti climatici

07.12.2021 17:30 - 07.12.2021 19:30
Categorie: Energia, Ambiente
Visite: 371

Senza energia non c’è lavoro, e non ci saremmo noi. I modi in cui Homo sapiens ha storicamente domesticato energia hanno determinato le più varie forme sociali e configurazioni culturali. Un processo energetico è di per sé semplice: occorrono una fonte di energia e un convertitore che la trasformi in lavoro utile. Da che esiste Homo sapiens, la fonte era cibo e il convertitore muscolo (un processo organico). L’accesso alle energie fossili (carbone, petrolio, gas) ha segnato la civiltà degli ultimi due secoli con conseguente esplosione di ricchezza e demografia. A causa del riscaldamento climatico da essa prodotto, si tratta però di una parentesi che dovrà essere chiusa. La transizione verso altre fonti di energia è inoltre un processo tecnologicamente complicato e politicamente complesso: necessita di sostegno pubblico e di un volume di investimenti senza precedenti. Se i costi si scaricassero in maniera regressiva sui consumatori non si andrebbe molto lontano. Ciò che si richiede è dunque un enorme consenso umano, a livello planetario.

Nel rispetto delle normative vigenti, l'evento avrà una capienza massima di 55 persone.
Sarà possibile partecipare solamente se in possesso del Green Pass. Prenotazioni su Eventbrite a questo link.


La conferenza sarà trasmessa in diretta streaming su YouTube a questo link.

Iscriviti alle newsletter di takethedate.it e ricevi ogni settimana una mail con i principali appuntamenti a tema sanità, politica, economia, energia e ambiente, webinar, agrifood, TLC