La "Legge di bilancio 2023-2025" le ricadute sul quadro adempimentale e sui bilanci degli Enti Locali

La "Legge di bilancio 2023-2025" le ricadute sul quadro adempimentale e sui bilanci degli Enti Locali

25.01.2023 09:00 - 25.01.2023 13:00
Categorie: Enti Locali, Economia, Webinar e Corsi
Visite: 198

LA “LEGGE DI BILANCIO 2023-2025”
LE RICADUTE SUL QUADRO ADEMPIMENTALE E SUI BILANCI DEGLI ENTI LOCALI - BUONE PRATICHE ADOTTATE SUL CAMPO

Data e Orario
25 Gennaio 2023 - 09:00 / 13:00 (4 ore - 4 crediti C7 Bis)
*Il webinar sarà registrato e fruibile anche successivamente alle date di svolgimento; pertanto anche coloro che non potessero essere disponibili nella data indicata nel Programma potranno fruirlo anche in un secondo momento

 

Docenti

Avv. Stefano Ciulli, Formatore e Consulente di Amministrazioni ed Enti pubblici

Dott. Francesco Vegni, Consulente in materia di fiscalità erariale di Amministrazioni e Enti Pubblici, Pubblicista
Dott. Alessio Tavanti, Consulente di Enti Locali e Amministrazioni pubbliche
Dott. Alessio Malucchi, Dottore Commercialista, Esperto in materie economiche e giuridiche degli Enti Locali
Dott. Giuseppe Vanni, Dottore commercialista e Revisore di Enti Locali, Pubblicista
Dott. Alessandro Maestrelli, Dottore commercialista e Revisore legale, Esperto in materie economiche e giuridiche di Enti Locali

 

Moderatore
Dott. Nicola Tonveronachi, Dottore commercialista e Revisore legale, Consulente e Formatore Amministrazioni, Enti, Società ed Aziende pubbliche nelle materie amministrativo-contabili, tributarie e fiscali, Professore a contratto di Ragioneria pubblica presso il Dipartimento Economia e Management dell’Università degli Studi di Pisa, Pubblicista

 

Programma
• Il contesto di riferimento, tra “Nadef 2022”, “Piano di ripresa e resilienza”, e “Ddl. Bilancio 2023-2025”, per la Finanza pubblica in generale e per il Comparto Enti Locali in particolare; il “Next Generation EU” e prospettive di sviluppo e crescita: ruolo di Enti Locali e Revisori nel processo attuativo del “Recovery Plan” italiano.
• Le novità per Enti Locali contenute nella “Legge di bilancio 2023-2025”:
- contributi per spese di energia
- riorganizzazione fiscale: tassazione, riscossione e contenzioso, riduzione bonus e detrazioni
- le novità fiscali e tributarie per la P.A.
- le novità in materia di tributi locali e definizione agevolata – Stralcio carichi fino a Euro 1.000
- fondi speciali e trasferimenti destinati agli Enti Locali – Fondi in materia di sisma
- novità per gli Enti in dissesto
- le novità in materia di “Pubblico impiego”
- disposizioni in materia di revisione prezzi e caro materiali – misure per favorire gli investimenti
• Pnrr e investimenti
• Il Dl. “Milleproroghe” di fine 2022
• Riepilogo sulle disposizioni di impatto sul triennio 2023-2025 degli Enti Locali e delle Società pubbliche in vigore, come introdotte dalle Manovre governative degli ultimi anni
• la Certificazione sulla “perdita di gettito” e le verifiche 2022
Esperienza a confronto e buone pratiche attuate dagli Enti Locali: i driver per la gestione dell’iter di approvazione del bilancio di previsione 2023-2025 dell’Ente Locale (e dei budget delle Società/Aziende controllate e partecipate) entro la scadenza di approvazione del bilancio di previsione 2023-2025; esercizio provvisorio e gestione provvisoria nel 2023
• Organo di revisione degli Enti Locali e iter di elaborazione/approvazione del bilancio di previsione 2023-2025: incertezze diffuse e problematiche da valutare.
Somministrazione test di verifica

 

Prezzi
€ 80,00 + Iva - a partecipante
GRATUITO per i clienti dei servizi di Consulenza, Formazione continua e gli aderenti al Progetto “Next Generation EU – EuroPA Comune” di Centro Studi Enti Locali
* per gli Enti Locali esente Iva ex art. 10, Dpr. n. 633/72, così come modificato dall’art. 4 della Legge n. 537/93), in tal caso sono a carico dell’Ente € 2,00 quale recupero spese di bollo su importi esenti

 

L’evento è accreditato presso il Consiglio Nazionale dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili (tramite Odcec di Firenze) ed è validato presso la Direzione centrale Finanza locale del Ministero dell’Interno ai fini dei Cf ex Dm. n. 23/2012.

 

4 crediti formativi validi per l’anno 2023 sia ai fini dell’inserimento, sia ai fini del mantenimento dell’iscrizione per coloro che sono già iscritti, nel Registro dei Revisori degli Enti Locali.
Al termine di ogni corso verrà sottoposto ai partecipanti il TEST DI VERIFICA (con 5 domande a risposta multipla, secondo le modalità stabilite dal Ministero dell’Interno). Il superamento del test sarà considerato tale con la risposta positiva al 75% dei quesiti.
Il corso è valido per il riconoscimento dei crediti formativi C7bis fino al 30.11.2023

Iscriviti alle newsletter di takethedate.it e ricevi ogni settimana una mail con i principali appuntamenti a tema sanità, politica, economia, energia e ambiente, webinar, agrifood, TLC