Riforma costituzionale e tutela della salute animale

Riforma costituzionale e tutela della salute animale

24.11.2022 16:15 - 24.11.2022 19:00
Categorie: Sanità
Visite: 146

La recente legge di riforma costituzionale, approvata in via definitiva dalla Camera dei Deputati l’8 febbraio 2022, attribuisce, con la modifica dell’art.9, un ruolo di primo piano alla tutela dell’ambiente, inteso in senso ampio, non solo come habitat umano, ma come bene autonomo strettamente connesso alla biodiversità, agli ecosistemi e alla tutela degli animali. Si tratta di un vero e proprio cambiamento di paradigma che investe anche, con l’integrazione dell’art. 41, l’iniziativa economica privata, d’ora in avanti sottoposta al vincolo di non creare danno alla salute dell’ambiente, e l’attività economica pubblica e privata che deve essere indirizzata e coordinata anche a fini ambientali.
È particolarmente significativo che il legislatore abbia deciso di inserire la tutela ambientale e animale nella parte dei principi fondamentali della Costituzione, che vengono quindi, per la prima volta nella storia della Repubblica, modificati. In questo modo si attribuisce alla salvaguardia dell’ambiente un valore di norma superiore nell’ordinamento giuridico alla quale tutte le leggi e gli atti dello Stato dovranno conformarsi.
In linea con questa attribuzione di importanza si collocano la riserva di legge dello Stato per la disciplina dei modi e delle forme di tutela degli animali introdotta nella parte finale dell’art. 9 e, nello stesso articolo, il riferimento all’interesse delle future generazioni che presuppone una visione più ampia della politica e non esclusivamente collegata alle esigenze del momento.

Partendo da queste premesse il convegno, organizzato congiuntamente da AboutPharma e Boehringer Ingelheim, si pone l’obiettivo di esaminare gli impatti della riforma costituzionale sul sistema della salute animale avendo come riferimento la prospettiva “one health”, basata sui tre pilastri fondamentali – buona salute delle persone e degli animali, delle comunità e dell’ambiente – in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.
Uno specifico focus sarà inoltre dedicato al tema della vaccinazione animale, che costituisce uno degli strumenti più efficaci per prevenire la diffusione di malattie infettive negli animali e la loro trasmissione dall’animale all’uomo.

Attraverso un confronto tra i principali stakeholder della filiera di salute animale – istituzioni, veterinari, allevatori, industria, società civile – saranno discussi i seguenti aspetti:

  • La riforma costituzionale: inquadramento, analisi delle motivazioni, riferimenti normativi e giurisprudenziali (normativa internazionale e pronunce giurisprudenziali di riferimento)
  • Impatti sull’ordinamento e riforme attese
  • La tutela della salute e del benessere animale in ottica di sostenibilità, salute circolare e principi “One Health”
  • La vaccinazione come strumento di tutela della salute animale, umana e ambientale
  • principali ostacoli alla piena diffusione della vaccinazione immunologica in UE e focus sulla situazione italiana
  • Proposte e progettualità per favorire la diffusione della vaccinazione per i pet e per gli animali da reddito

A CHI È RIVOLTO IL CONVEGNO

  • Istituzioni: commissioni parlamentari (Salute, Giustizia, Affari Costituzionali, Agricoltura), addetti economici delle ambasciate, Ministero della Salute, ISS, Istituti zooprofilattici, Aziende sanitarie
  • Università, centri di ricerca
  • Veterinari, allevatori
  • Società scientifiche e associazioni di categoria operanti nella filiera dell’animal health
  • Terzo settore
  • Media

PROGRAMMA PRELIMINARE

16.15 – Welcome coffee e accreditamento partecipanti

Moderatrice: Annalisa Manduca, Giornalista e conduttrice, La7

17.00 – Apertura dei lavori
Morena Sangiovanni, Presidente, Boehringer Ingelheim Italia

17.10 – La portata della riforma costituzionale degli articoli 9 e 41: conseguenze e impatti sull’ordinamento
Alfonso Celotto, Avvocato e professore di Diritto costituzionale, Università di Roma 3

17.25 – Le ripercussioni della riforma costituzionale sulla tutela della salute e sul benessere animale: prospettive e nuovi traguardi in ottica di sostenibilità, salute circolare e “One Health”

Tavola rotonda
Andrea Gavinelli, Capo Unità Animal Welfare, Antimicrobial Resistance, Direzione Generale dalla Salute e Sicurezza Alimentare, Commissione Europea (intervento video registrato)
Pierdavide Lecchini, Direttore, Direzione Generale della Sanità Animale e dei Farmaci Veterinari, Ministero della Salute
Sen. Beatrice Lorenzin
Francesca Moccia, Vice Segretaria Generale, Cittadinanzattiva

18.05 – La vaccinazione animale come strumento di tutela della salute globale 

Tavola rotonda
Umberto Agrimi, Direttore del Dipartimento Food safety, Nutrition and Veterinary Public Health, ISS
Arianna Bolla, Presidente, AISA
Marco Melosi, Presidente, ANMVI
Daniela Mulas, Vicepresidente, FNOVI

18.45 – Q&A

19.00 – Chiusura dei lavori e cocktail

Iscriviti alle newsletter di takethedate.it e ricevi ogni settimana una mail con i principali appuntamenti a tema sanità, politica, economia, energia e ambiente, webinar, agrifood, TLC