elezioni_politiche_nomos_2022_1920__300_px.png


CPI: 20 anni dello Statuto di Roma. Dalla Cecenia all’Ucraina 20 anni di crimini impuniti

CPI: 20 anni dello Statuto di Roma. Dalla Cecenia all’Ucraina 20 anni di crimini impuniti

30.06.2022 16:00 - 30.06.2022 18:00
Categorie: EU
Visite: 117

Conferenza stampa 

Giovedì 30 giugno ore 16.00

sala stampa della Camera dei Deputati

via della Missione, 4 – Roma 

Nell’ambito della campagna “Putin all’Aja” Radicali Italiani ha invitato in Italia un testimone d’eccezione dei crimini russi in Cecenia: Akhmed Zakayev, già ministro dell’ultimo governo ceceno riconosciuto e attualmente primo ministro in esilio della Repubblica cecena d’Ichkeria (non riconosciuta). La conferenza stampa vuole celebrare i 20 anni dello Statuto di Roma della Corte penale internazionale entrato in vigore proprio il 1° luglio 2002, anche alla luce della Commissione voluta dalla ministra Cartabia che ha elaborato un Codice dei crimini internazionali. Con il primo ministro Akhmed Zakayev intervengono:

Massimiliano Iervolino, segretario di Radicali italiani

Giulia Crivellini, tesoriera di Radicali Italiani

Igor Boni, presidente di Radicali Italiani

Riccardo Magi, deputato +Europa/Radicali

Oles Horodetskyy, presidente dell’associazione cristiana degli ucraini in Italia

Marco Perduca, già senatore 

Francesco Benedetti, autore del volume «Libertà o Morte! Storia della Repubblica Cecena di Ichkeria»

Iscriviti alle newsletter di takethedate.it e ricevi ogni settimana una mail con i principali appuntamenti a tema sanità, politica, economia, energia e ambiente, webinar, agrifood, TLC