Sicurezza e continuità in cloud: l'anno del cambiamento

Sicurezza e continuità in cloud: l'anno del cambiamento

16.09.2021 09:30 - 16.09.2021 13:00
Categorie: TLC e DIGITAL
Visite: 188

La guerra al cybercrime sembra non avere mai fine.
L’inconsistenza sempre più accentuata dei perimetri aziendali a seguito del crescente ricorso al Cloud, rende ormai impossibile identificare eventuali punti d’ingresso per possibili attacchi alle infrastrutture e ai dati, bottino sempre più ambito e monetizzabile da parte di quella che ormai è strutturata come una vera e propria industria del crimine IT.

La risposta all’emergenza pandemica, che ha scatenato il fenomeno del remote o smart working, ha poi caricato ulteriormente di preoccupazioni i già assillati responsabili della sicurezza (ove presenti) delle aziende italiane.

Le architetture, i progetti di innovazione, l’integrazione di un numero sempre maggiore di tecnologie, spesso nuove, all’interno delle aziende, rendono problematica la gestione della sicurezza IT.

Cresce, quindi, la tendenza delle aziende a ricorrere a “chi ne sa”, a quei partner IT a cui dare le chiavi per gestire la propria sicurezza. Partner che si prendono carico, in outsourcing, della protezione delle infrastrutture e dei dati, dovendo dare una garanzia di recupero e di pronta rimessa in marcia dell’attività aziendale in caso di qualsiasi tipo di intoppo, dall’attacco cyber, all’incidente fisico. Una delega di competenze aggiornate, di dedizione, di utilizzo degli strumenti più adatti che ha creato un’offerta che va oltre al prodotto e che si arricchisce di servizi e di consulenza.

I TEMI:

Come la pandemia ha cambiato le esigenze di protezione dei propri dati e infrastrutture? Cosa offre in più un DR in cloud?
Quali saranno le strategie di protezione adottate in un new normal in cui si dovrà trovare un equilibrio tra workplace dinamici?
Quale garanzia possono dare i servizi gestiti per la sicurezza, dal SOC al Vulnerability Assessment alla Threat Intelligence, forniti dagli MSP?
Come i sistemi di Endpoint Detection and Response possono aiutare le aziende a dotarsi di una risposta più efficace?
Come proteggere le imprese sempre più automatizzate e connesse, e in quanto tali esposte agli attacchi cyber?

Questo sito Web utilizza i cookie per assicurarti di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito web

Iscriviti alle newsletter di takethedate.it e ricevi ogni settimana una mail con i principali appuntamenti a tema sanità, politica, economia, energia e ambiente, webinar, agrifood, TLC