Focus prevenzione e vaccini

Focus prevenzione e vaccini

23.09.2020 11:00 - 23.09.2020 13:30
on line
Postato da Amministrazione
Categorie: Sanità, Webinar e Corsi
Visite: 147

Le attività di prevenzione sono parte della più ampia attività di “tutela della salute” e sono parte delle competenze professionali tipiche delle professioni sanitarie, nei loro diversi ambiti applicativi.
Il servizio di igiene e sanità pubblica, SISP, è la struttura del Dipartimento di prevenzione che si occupa della programmazione di tale attività all’interno del più ampio compito di tutela della salute dei cittadini, della salubrità degli ambienti di vita e della promozione dei corretti stili di vita.
Il servizio di igiene e sanità pubblica svolge attività di prevenzione garantendo ai cittadini specifiche prestazioni sanitarie previste nei livelli uniformi ed essenziali di assistenza stabiliti dai piani sanitari nazionali e regionali. Rientra nei LEA il piano nazionale di prevenzione (PNP).
Con il PNP si è passati ad una prevenzione di tipo attivo, cioè ad un insieme articolato di interventi offerti attivamente alla popolazione generale o a gruppi a rischio nei confronti di malattie di rilevanza sociale, con un coinvolgimento integrato dei vari soggetti del Servizio Sanitario Nazionale impegnati nella prevenzione primaria e secondaria.
Il PNP prevede, inoltre, una organizzazione per le emergenze infettive, sviluppando sia azioni di prevenzione (mirate alla riduzione dei rischi) sia interventi di preparazione alle emergenze.
Le linee di indirizzo nazionali, che definiscono i principi e le strategie, devono trovare a livello regionale una programmazione e a livello locale una attuazione, e questo in modo il più possibile uniforme su tutto il territorio italiano.
La vaccinazione è uno dei più grandi successi della medicina. Essa salva vite umane, protegge le nostre società, riduce le malattie e contribuisce ad allungare l’aspettativa di vita.
La campagna vaccinale di quest’anno deve tenere conto di tutto ciò e le regioni dovrebbero “fortemente consigliare” entrambi i tipi di vaccino, sia quello antinfluenzale che quello antipneumococcico.
Questa attività implica non solo una programmazione negli acquisti delle dosi ma anche un accordo forte con la medicina generale e con le farmacie.
Per approfondire la questione Officina Motore Sanità organizza un confronto web tra i maggiori esperti del settore al fine di delineare, se condivisa, una linea comune a tutte le regioni italiane.

Questo sito Web utilizza i cookie per assicurarti di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito web