Agile, remoto o smart? Prestazione di lavoro e organizzazioni digitali dopo la pandemia

Salva sul calendario
Da 02.10.2020 17:00 fino a 02.10.2020 19:00
L'evento si svolge presso on line |
Inserito da Amministrazione
Visite: 46

La forzata sperimentazione di massa del lavoro agile – o, secondo le voci più critiche, di una forma spuria ed estrema di lavoro remoto – nella fase acuta della pandemia ha mostrato plasticamente le opportunità e i benefici associati alle tecnologie digitali e dell’informazione, quando esse favoriscono l’innovazione dei modelli organizzativi e delle modalità di esecuzione delle prestazioni lavorative, ma anche le insidie e le aberrazioni a cui può condurre l’uso incontrollato dei nuovi strumenti. Ciò che appare certo, mentre si prepara una graduale fuoriuscita dall’emergenza sanitaria, è che non si ritornerà alla situazione precedente.

Il lavoro agile del post-pandemia si presenta dunque come uno dei terreni su cui lavoratori, imprese e parti sociali metteranno alla prova la loro capacità di costruire un modello sociale e produttivo più moderno e sostenibile.

Il webinar, che si inserisce tra le iniziative del progetto di ricerca “iRel. Smarter Industrial Relations to Address New Technological Challenges in the World of Work” (www.irelproject.eu), cercherà di rispondere agli interrogativi che accompagneranno questo processo con il contributo di studiosi di diritto del lavoro e di organizzazione aziendale.

Il webinar si terrà tramite la piattaforma Google Meet.

La partecipazione è libera, previa iscrizione tramite modulo online.

Programma

17.00 Introduce e coordina

IACOPO SENATORI,  Fondazione Marco Biagi, Unimore

17.10 – 19.00 Intervengono

TOMMASO FABBRI, Unimore, Fondazione Marco Biagi

L’organizzazione del lavoro in ambienti digitali

EMANUELE MENEGATTI,  Università di Bologna

Potere direttivo e valutazione della prestazione agile

ALBERTO LEVI,  Unimore

Controlli a distanza e tutela della riservatezza dei lavoratori

CARLA SPINELLI,  Università di Bari

Organizzazione del tempo di lavoro e disconnessione

YLENIA CURZI,  Unimore, Fondazione Marco Biagi

Flessibilità spazio-temporale e benessere dei lavoratori

RICCARDO SALOMONE, Università di Trento, Fondazione Marco Biagi

Il lavoro agile nelle pubbliche amministrazioni

MARCO TUFO,  Università di Siena

L’eredità del regime normativo emergenziale

EDOARDO ALES,  Università “Parthenope” di Napoli, Fondazione Marco Biagi

Il futuro del lavoro agile: quale regolazione per il lavoro caratterizzato da flessibilità spazio-temporale?

DAVIDE DAZZI,  IRES Emilia-Romagna

Il sindacato di fronte alla sfida del lavoro agile




Segui i canali tematici su Telegram:

Telegram.pngAGRIFOOD
Telegram.png AMBIENTE ED ENERGIA
Telegram.pngSANITA'
Telegram.pngPOLITICA
Telegram.pngECONOMIA


 

 

 

Categorie Principali

politica

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti

Scegli il campo d'interesse
­
X

Right Click

No right click