Obiettivo 2030: scenari, tecnologie e strategie per la sostenibilità energetica nella climatizzazione

Salva sul calendario
Da 09.07.2020 09:00 fino a 10.07.2020 17:00
L'evento si svolge presso on line |
Inserito da Amministrazione
Visite: 38

Anche in questo momento particolare, AiCARR intende aprire spazi di dibattito che offrano una panoramica sul presente e previsioni sul futuro del settore, e lo fa online. Il 37° Convegno nazionale dal titolo “Obiettivo 2030: scenari, tecnologie e strategie per la sostenibilità energetica nella climatizzazione”, si terrà infatti in webinar nei giorni 9 e 10 luglio. 

L’obiettivo che dà il titolo al Convegno,  lo ricordiamo, si r iferisce  all’Agenda 2030 per lo Sviluppo  Sostenibile, un programma  d’azione  per le  persone,  il  pianeta  e la prosperità  sottoscritto  nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU: a 10 anni da questo target, AiCARR intende fare il punto della situazione e lanciare lo sguardo verso il futuro, fino al 2050, sui temi che le competono, dall’energia sostenibile, alle città e comunità sostenibili, alla lotta contro il cambiamento climatico. L’evento si svolgerà nelle due mattinate del 9 e 10 luglio. La relazione a invito della prima mattinata sarà tenuta dall’ing. Stefano Moret, Fellow di ricerca presso l’Imperial College di Londra. La sua presentazione offrirà una panoramica dei modelli di ottimizzazione e pianificazione energetica attualmente disponibili, analizzandone vantaggi e svantaggi. Inoltre, si illustrerà un nuovo modello multi-vettore e multi-settore per l’ottimizzazione dei sistemi energetici regionali e nazionali, per la decarbonizzazione del sistema energetico italiano al 2050. 

Nelle successive relazioni verranno illustrate alcune proposte per una programmazione nazionale sul lungo periodo nell’ottica dell’efficienza energetica e si affronteranno diversi temi con particolare interesse per soluzioni impiantistiche e tecnologiche innovative anche in uno scenario di riqualificazione energetica degli impianti e degli edifici. 

La seconda giornata sarà aperta dalla relazione a invito del prof. Marco Filippi del Politecnico di Torino. La sua relazione si focalizzerà sul monitoraggio energetico e ambientale come strategia vincente per la riduzione dei consumi energetici per la climatizzazione. Infatti monitoraggio e supervisione permettono di ottenere la consapevolezza sull’effettivo funzionamento dell’edificio, consentendo di attivare adeguate azioni di riduzione dei consumi. Le relazioni previste nella parte successiva della seconda mattinata riguarderanno diversi temi relativi al controllo, all’automazione e al monitoraggio in applicazioni che riguardano sia il settore residenziale che il terziario anche con uno sguardo a situazioni polivalenti. 




Segui i canali tematici su Telegram:

Telegram.pngAGRIFOOD
Telegram.png AMBIENTE ED ENERGIA
Telegram.pngSANITA'
Telegram.pngPOLITICA
Telegram.pngECONOMIA


 

 

 

Categorie Principali

politica

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti

Scegli il campo d'interesse
­