Le pubbliche amministrazioni e gli strumenti di prevenzione per contrastare molestie e violenze fisiche e psicologiche nel lavoro

Salva sul calendario
Da 16.01.2020 09:30 fino a 16.01.2020 16:30
Inserito da Amministrazione

Programma

Visite: 345

Roma - giovedì 16 gennaio 2020

Nel seminario promosso dal Comitato unico di garanzia dell'Inail nell’ambito della Rete dei Cug vengono analizzate le strategie e gli strumenti per prevenire e contrastare molestie e violenze fisiche e psicologiche nei luoghi di lavoro pubblici.

Nell’appuntamento si affronta il tema a partire dalla convenzione Ilo (International labour organisation) del 2019 e dalla normativa comunitaria per approfondire l’argomento relativo agli strumenti operativi di cui una amministrazione pubblica si può e si deve dotare, anche nell’ambito delle strategie obbligatorie per la salute e sicurezza di lavoratori e lavoratrici.

Durante l’evento si analizzano le recenti modifiche introdotte dalla direttiva n. 2/2019 del Dipartimento della funzione pubblica “Misure per promuovere le pari opportunità e rafforzare il ruolo dei Comitati Unici di Garanzia nelle amministrazioni pubbliche” valorizzando il collegamento introdotto tra il Pap (Piano triennale di azione positive) e ciclo della performance, al fine di sensibilizzare le amministrazioni e dare maggiore evidenza al ruolo dei Cug e all’obbligatorietà di tali interventi. Numerose ricerche hanno dimostrato la stretta relazione tra politiche del personale orientate all’inclusione e al benessere organizzativo e il miglioramento delle prestazioni in termini di performance e produttività.

Una sessione è dedicata alle le esperienze della Rete dei Cug, dei consiglieri di fiducia e delle Consigliere di parità per condividere le buone pratiche tra gli enti partecipanti.

Nel corso della giornata è prevista la presenza di un interprete Lis.






Segui i canali tematici su Telegram:

Telegram.pngAGRIFOOD
Telegram.png AMBIENTE ED ENERGIA
Telegram.pngSANITA'
Telegram.pngPOLITICA
Telegram.pngECONOMIA


 

 

 

Categorie Principali

politica

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti

Scegli il campo d'interesse
­