Connect2ce-Interreg Central Europe

Salva sul calendario
Da 06.12.2019 09:00 fino a 06.12.2019 13:00
Inserito da Amministrazione
Visite: 61

E’ in programma venerdì 6 dicembre a Venezia, a Palazzo Linetti della Regione Veneto, dalle ore 9,00, il convegno internazionale  del progetto Connect2ce-Interreg Central Europe, organizzato  da Sistemi Territoriali che mira a rafforzare le capacità di pianificazione del trasporto pubblico in tutte le sue modalità (gomma, rotaia, marittimo, bike sharing) a livello regionale e transnazionale, con un focus specifico alle aree periferiche e al loro collegamento con i nodi principali della rete.

Il Progetto è stato sviluppato da Sistemi Territoriali S.p.A., in partenariato con il Capofila del progetto  CEI – Central European Initiative di Trieste, ed ai partner Ferrovie Udine Cividale, EURAC, Regional Management Burgenland, Ferrovie Slovene, Prometni Institut Ljubljana,Ferrovie Croate, KIP – Intermodal Cluster, KTI – Institute for Transport Sciences, Regione di Pilsen, VBB – Autorità per il trasporto pubblico Berlino-Brandenburgo.

Il progetto è co-finanziato nell’ambito del Programma Interreg Central Europe “European Regional Developed Fund  2014-2020”   e ha un budget totale di 2.702.282,20 euro, dei quali 2.226.204,08 attraverso i Fondi FESR.

Gli obiettivi del programma sono raggiunti attraverso l’elaborazione di strategie e l’attuazione di azioni pilota in ambito regionale e transnazionale  che fanno riferimento a tre ambiti specifici.   Il primo è la Connettività con azioni mirate alla promozione di contratti di servizio e alla armonizzazione degli orari tra i diversi operatori del servizio pubblico.  Il secondo è la Tariffazione Integrata da diffondere a livello multimodale  anche con lo sviluippo della bigliettazione integrata. Il terzio ambito è quello dei Sistemi Informativi Multimodali necessari a sviluppare servizi di infomobilità avanzati.

In particolare Sistemi Territoriali ha sviluppato studi di fattibilità per il riordino e il miglioramento  dei servizi relativi alle linee ferroviarie  Venezia-Mestre-Adria, Verona Rovigo e Rovigo – Chioggia gestiti dalla società, studi relativi all’introduzione della Carta Unica Regionale per avere una integrazione tariffaria tra le varie modalità di TPL , oltre a una analisi su alcuni interventi infrastrutturali a partire dalla elettrificazione della tratta Mestre Adria.

Nel corso del convegno verrà anche illustrato il progetto per l’introduzione di un biglietto integrato Italia – Slovenia, sull’itinerario Trieste – Villa Opicina – Lubiana.   Reaalizzato in partnership  tra Trieste Trasporti e le Ferrovie Slovene, permette di viaggiare da Trieste  a Lubiana con un unico biglietto usufruendo del servizio bus (Trieste Trasporti) e di quello ferroviario (Ferrovie Slovene)






Segui i canali tematici su Telegram:

Telegram.pngAGRIFOOD
Telegram.png AMBIENTE ED ENERGIA
Telegram.pngSANITA'
Telegram.pngPOLITICA
Telegram.pngECONOMIA


 

 

 

Categorie Principali

politica

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti

Scegli il campo d'interesse
­