Dal #Fgas ai refrigeranti alternativi: impatto su impianti nuovi ed esistenti

Salva sul calendario
Da 21.02.2019 14:00 fino a 21.02.2019 18:00
Inserito da Amministrazione
Visite: 116

Premessa al XVIII Convegno Europeo
DALLA FGAS AI REFRIGERANTI ALTERNATIVI: IMPATTO SU IMPIANTI NUOVI ED ESISTENTI
Le Ultime Tecnologie nel Condizionamento e nella Refrigerazione; Sistemi, Attrezzatura, Componenti, Formazione e Certificazione; Il Phase Down

21 febbraio 2019 | 14.00 - 18.00
Refrigera Show
Piacenza Expo: Sala A - Auditorium Lord Kelvin

COORDINAMENTO:
Dott. Riccardo Savigliano – United Nations Industrial Development Organization (UNIDO)
Prof. Marco Masoero – Professore, Politecnico di Torino
INTRODUZIONE:
Riccardo Savigliano – United Nations Industrial Development Organization (UNIDO)
Marco Buoni – AREA

Francesco Scuderi – Vice Segretario Generale, Eurovent
Prof. Marco Masoero – Professore, Politecnico di Torino

RELATORI:
Giacomo Pisano - Dorin – Refrigeranti: sfide attuali e future
Rodolfo Cavicchioli - LU-VE – Nuovi refrigeranti ad elevato glide: impatto sugli scambiatori di calore in nuovi e vecchi impianti
Marco Barilari - Rivacold – Titolo da definire
Carmine Marotta - General Gas – Retrofit di sistemi di refrigerazione funzionanti con R404A/R507: best practices, software di misurazione dei parametri di funzionamento e software di diagnosi
Gabriele De Bona - Danfoss – Eiettore nei sistemi a CO2 per refrigerazione, A/C e riscaldamento
Alessandro Farina - Castel – Prodotti per sistemi HFO, HC e CO2
TBC - Carel – Titolo da definire
Fabio Mastromatteo - Testo – Trend e tecnologie per la refrigerazione: i vantaggi degli strumenti di misura connessi alla rete
Marino Bassi - Embraco – Compressori ad idrocarburi
Livio Calabrese - Frascold – Il futuro dei refrigeranti: market trend per condizionamento e refrigerazione
Cristina Norcia - Bureau Veritas – La certificazione dei Tecnici del Freddo

PROGRAMMA:
• Aggiornamento italiano ed europeo sul Regolamento F-gas (EC) No. 517/2014
• Phase-down dei gas fluorurati ad effetto serra nelle applicazioni della refrigerazione e del condizionamento dell’aria
• Sostituzione degli HFC (R-410A, R404A, ecc.) con refrigeranti a basso impatto ambientale. Nuovi fluidi sintetici e naturali, puri e miscele HFC, R32, HFO-1234yf/ze/za, miscele HFO, CO2, ammoniaca, idrocarburi; fluidi secondari
• Le ultime tecnologie nei componenti e negli impianti di refrigerazione e di condizionamento. Nuovi impianti a fluidi secondari, ad ammoniaca, a CO2, ad assorbimento, ad idrocarburi. Nuove tecnologie nei compressori e negli impianti, nuove tecnologie nell'ottimizzazione energetica, nuovi componenti per i circuiti di refrigerazione (a livello domestico, commerciale ed industriale). Nuove tecnologie nei processi di condizionamento e nella progettazione degli impianti di refrigerazione
• Lo sviluppo di nuovi componenti e nuovi impianti (compressori, valvole, scambiatori, ecc.)
• Soluzioni all’insegna del risparmio energetico e della riduzione dell’inquinamento
• La sicurezza: ispezioni periodiche, rilevamento di perdite, registro delle apparecchiature e degli operatori autorizzati all’acquisto di refrigeranti
• Energie rinnovabili nella refrigerazione e nel condizionamento, pompe di calore
• Prospettive di qualificazione sui refrigeranti alternative e naturali nella refrigerazione e nel condizionamento per persone e aziende: livello mondiale, Europeo ed Italiano. Formazione e certificazione sugli HFC e sui refrigeranti naturali in Europa ed Italia






Segui i canali tematici su Telegram:

Telegram.pngAGRIFOOD
Telegram.png AMBIENTE ED ENERGIA
Telegram.pngSANITA'
Telegram.pngPOLITICA
Telegram.pngECONOMIA


 

 

 

Categorie Principali

politica

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti

Scegli il campo d'interesse
­