Sustainable and resilient water management in urban environment

Salva sul calendario
Da 24.11.2017 08:00 fino a 24.11.2017 18:00
Visite: 572

Organizzato da Accadueo

E’ evidente a tutti, anche a fronte della grave siccità che ha colpito quest’anno l’Italia, che la gestione efficiente delle risorse idriche in questo secolo è estremamente importante. In Italia in generale la siccità ha portato a situazioni di emergenza e carenza idrica, assolutamente evitabili nella maggior parte dei casi, se solo avessimo applicato le migliori pratiche di gestione e gli strumenti digitali disponibili indirizzando gli investimenti dove è veramente necessario e prioritario.

Elementi centrali dell’evento saranno i temi legati alla digitalizzazione delle reti idriche, modellazione, tecnologie smart e IoT che, unitamente agli strumenti finanziari a supporto dell’innovazione, sono strumenti fondamentali per i gestori per efficientare l’esercizio e ottimizzare la progettazione e la pianificazione degli investimenti nei sistemi idrici.

Introduzione
Andrea Cirelli - Coordinatore scientifico Accadueo - Coordinatore della sessione

Digitalizzazione e gestione efficiente dei sistemi idrici
Marco Fantozzi - IWA

Condition assessment e asset management 
Roberto Zocchi - AII, WRc

Supporting water and waste water operations with advanced information management techniques
Mark Hitchmough - Cognica

Utilizzo di droni per rilievi sulle infrastrutture idriche
Andrea Gambi - Romagna Acque

Innovazione e acqua 4.0
Alessandro de Carli - AquaLAB

Opportunità di Industria 4.0 per il settore idrico 
Mario Giacobbo Scavo - Value Services

Opportunità offerte dai certificati bianchi per il settore idrico
Luigi Parodi - EgoPower

TAVOLA ROTONDA “Innovazione e Industria 4.0” 
Invitati: Hera, Iren, ACEA, MM, TEA, CAP, AQP e altre utility italiane






Segui i canali tematici su Telegram:

Telegram.pngAGRIFOOD
Telegram.png AMBIENTE ED ENERGIA
Telegram.pngSANITA'
Telegram.pngPOLITICA
Telegram.pngECONOMIA


 

 

 

Categorie Principali

politica

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti

Scegli il campo d'interesse
­