Per un’Università libera da molestie e violenze di genere

Per un’Università libera da molestie e violenze di genere

30.05.2024 09:00 - 30.05.2024 18:00
Categorie: Cultura
Visite: 226

⬇️ condividi questo evento su ⬇️



S’intitola significativamente Per un’Università libera da molestie e violenze di genere. Ricerche, esperienze e proposte di intervento negli atenei italiani il convegno nazionale in programma per giovedì 30 maggio a partire dalle 9 nell’Aula Magna dell’Università di Parma (Sede centrale, via Università 12). Un’opportunità di approfondimento e di confronto su un tema di stringente attualità, sul quale l’Università di Parma ha chiamato a intervenire studiose/i ed esperte/i di numerosi Atenei italiani: per una riflessione a più voci che travalichi il contesto locale e che diventi anche occasione di proposta di interventi e strategie.

L’iniziativa, organizzata dall’Ateneo con il Centro Interdipartimentale di Ricerca Sociale – CIRS, e il Comitato Unico di Garanzia – CUG, intende innanzitutto presentare gli esiti di un’indagine realizzata all’Università di Parma: una ricerca promossa dal CUG e condotta dal CIRS per analizzare in che misura e in che forme le persone che studiano o che lavorano all’Università di Parma hanno incontrato la problematica delle molestie e delle violenze di genere dentro o fuori dal contesto accademico. Ma il convegno vuole offrire appunto anche l’opportunità di conoscere come in questi anni altri atenei e soggetti universitari si sono attivati attraverso ricerche, progetti, iniziative per contrastare la cultura della violenza e della discriminazione.

La giornata sarà aperta dai saluti introduttivi del Rettore Paolo Martelli, della Presidente del CUG Francesca Nori, della Direttrice del CIRS Chiara Scivoletto e della Consigliera di fiducia Arianna Enrichens.
A seguire la sessione I contesti, le forme e le conseguenze delle molestie e delle violenze, nel corso della quale saranno presentati gli esiti dell’indagine condotta all’Università di Parma. Interverranno Tiziana Mancini (Università di Parma), Chiara Volpato(Università di Milano Bicocca), Giovanna Vingelli (Università della Calabria; intervento da remoto), Laura De Fazio (Università di Modena e Reggio Emilia).

Alle 11.30 la sessione Percezioni, cause e interpretazioni del fenomeno, con interventi di Silvia Fornari (Università di Perugia), Silvia Cervia (Università di Pisa), Marco Deriu(Università di Parma), seguita dalla discussione a cura dell’équipe del CIRS.

Nel pomeriggio, alle 14.30, dopo il reading teatrale Desdemona come stai? a cura del Centro Universitario Teatrale di Parma, i lavori riprenderanno con la sessione Soggetti, reti e prospettive di intervento, con relazioni di Marina Calloni (Università di Milano Bicocca, Responsabile UN.I.RE - UNiversità Italiane in REte contro la violenza di genere; intervento da remoto), Patrizia Romito (Università di Trieste), Angela Carta (Università di Verona), Irene Biemmi (Università di Firenze), Carla Sfamurri (Presidente del Consiglio del Personale tecnico amministrativo dell’Università di Parma), Marcello Zito (Presidente del Consiglio degli Studenti dell’Università di Parma) e Samuela Frigeri (Presidente del Centro antiviolenza di Parma). A seguire la discussione a cura dell’équipe del CIRS.

Il convegno sarà trasmesso in diretta streaming sul sito web di Ateneo.

Iscriviti alle newsletter di takethedate.it e ricevi ogni settimana una mail con i principali appuntamenti a tema sanità, politica, economia, energia e ambiente, webinar, agrifood, TLC