Pharma: dati e cloud innescano la rivoluzione life science

Pharma: dati e cloud innescano la rivoluzione life science

Da 08.07.2020 12:00 fino a quando 08.07.2020 13:00

a on line

Postato da Amministrazione

https://bit.ly/3gpJuVs

Categorie: Sanità, TLC e DIGITAL, Webinar e Corsi

Visite: 229


L'impatto dell'emergenza sanitaria ha dimostrato come la trasformazione digitale delle imprese del mondo farmaceutico e del life science non possa più aspettare. Adottare modelli fortemente integrati e collaborativi, ma allo stesso tempo flessibili ed efficienti, è diventato un imperativo strategico per far fronte alle sfide e cogliere le nuove opportunità.

La trasformazione digitale del settore pharma passa necessariamente dalla modernizzazione delle infrastrutture IT. Queste devono essere capaci di orchestrare i benefici del private e del public cloud, superando i limiti delle risorse on-premise e dei sistemi legacy.

Con un focus sull’accessibilità delle informazioni e sulla coerenza e automatizzazione dei processi, queste infrastrutture riescono ad abilitare le diverse funzioni di business a gestire:

  • il volume e la varietà dei dati (per esempio genomica, patient reported outcomes, RWE, IoT, immagini, video);
  • asset e risorse dinamicamente, a seconda delle condizioni del mercato;
  • nuovi modelli organizzativi e di lavoro incentrati sulla collaborazione, sull'agilità e la mobilità delle risorse interne ed esterne.

Si ha perciò un impatto diretto sull'intera catena del valore del settore life science, che va oltre la semplificazione dell'IT e l'abbassamento dei costi. Permettendo una gestione delle applicazioni e dei dati più integrata e performante e facilitando l'accesso a strumenti di big data e di intelligenza artificiale, fanno sì che si possano potenziare le attività di ricerca con processi di discovery più rapidi, coordinare e ottimizzare la supply chain e la produzione, fornire ambienti e soluzioni di lavoro sicuri, coerenti e condivisi.

Secondo IDC, in Europa circa il 70% delle aziende life science prevede attività in ambito private e public cloud per il biennio 2020/2021.

Sono questi i temi che verranno approfonditi il prossimo 8 luglio nel corso del webinar organizzato da IDC e Nutanix, un'occasione unica per confrontarsi con analisti ed esperti di settore su temi quali:

  • l’importanza del multicloud e dell'iperconvergenza nelle strategie di innovazione digitale delle aziende farmaceutice e life science;
  • l'impatto sulla struttura IT in termini di minor frammentazione, centralizzazione della gestione del dato e dei processi, performance delle applicazioni e delle IT operations;
  • il valore del cloud per semplificare e potenziare i processi di business, aumentare la sicurezza dei dati e la conformità alle normative e linee guida sulla qualità;
  • le principali esperienze e best practice per superare le sfide della complessità progettuale.